#ScuoleSicure

Il Coordinamento Nazionale di Scienze della Formazione Primaria Nuovo Ordinamento non ha mai chiesto la chiusura della scuola, ma se si deve continuare in queste condizioni è forse l'unica soluzione che tuteli la salute!

In tempi di Covid-19 resistere a scuola, in aule piccole con 20-25 studenti, per 8 ore al giorno e pasti annessi, non è sinonimo di sicurezza!

Nasce così una campagna ironica di sensibilizzazione al tema della sicurezza nella scuola, che ha l'intento di porre i riflettori sulle classi sovraffollate, aule piccole, misure attuate insufficienti.

Si crede in una scuola in presenza, aperta al territorio, in cui gli apprendimenti siano frutto di cooperazione, osservazione, riflessione e sperimentazione.

Si riconoscono gli sforzi dell'attuale amministrazione di porre rimedio a una gestione a dir poco trascurata, ma non è certo il momento di fare una battaglia politica sulla pelle di chi lavora e studia nella scuola.

Gli insegnanti chiedono il doppio turno per la scuola primaria e dell'infanzia, almeno fino a che non passi il freddo!

Chiedono il vaccino in tempi brevi, perchè sono esposti per ore al rischio del contagio e il riconoscimento dell'isolamento fiduciario in caso di alunno positivo in classe!

La scuola ai tempi dei covid è sicura perché la vera prevenzione la fanno gli insegnanti.

La voce dei docenti, di chi si impegna ogni giorno nella scuola, deve guidare le scelte politiche, non subirle!

#scuolesicure








Link alla pagina FB del Coordinamento relativa alla campagna #scuolesicure

https://www.facebook.com/coordinamentoSFP/posts/2847197025533012


Link per aderire alla campagna #scuolesicure cambiando la propria immagine FB con la cornice dedicata

http://www.facebook.com/profilepicframes/?selected_overlay_id=727358344870996

15 visualizzazioni0 commenti